Licei Classico e Scientifico – Giornate di Scuola Aperta – 1

Sabato 22 ottobre si è tenuta la prima Giornata di Scuola Aperta dei Licei Classico e Scientifico della Fondazione Grossman.

Presso l’Aula Magna della scuola, i prof.ri Lorenzo Bergamaschi -Preside del Liceo Scientifico e docente di Lingua Inglese- e Andrea Sansonetti -Preside del Liceo Classico e docente di Lettere- hanno accolto i ragazzi e le rispettive famiglie, invitandoli ad assistere a uno “spaccato” di cosa significhi partecipare a una lezione liceale nella nostra Fondazione.

Ciò che ha portato all’organizzazione di queste giornate è infatti il desiderio di offrire un aiuto ai ragazzi e alle loro famiglie perché si chiarisca la portata culturale ed educativa di un percorso liceale classico e scientifico al giorno oggi, rimanendo al passo con i cambiamenti che la nuova società in cui ci troviamo impone anche al mondo dell’educazione.
La mattinata è proseguita con la lezione del prof. Sansonetti per il Liceo Classico e del prof. Maggi per il Liceo Scientifico.
Al termine genitori e studenti hanno potuto continuare il dialogo con i Presidi e con alcuni alunni dei Licei perché questi ultimi rispondessero a domande e curiosità più specifiche anche a livello organizzativo.

In attesa della seconda Giornata Aperta dei Licei che si svolgerà il prossimo sabato 3 dicembre alle ore 11.00, è possibile visualizzare nella Gallery i video di alcune parti significative delle due lezioni.

 

 

 

 

Liceo Scientifico – Uscita didattica a Laveno

Team building in Dragon Boat e trekking sul Sasso Ferro per le classi prime del Liceo Scientifico

La giornata di convivenza e di avventura sul Lago Maggiore, in una stupenda e assolata giornata di autunno, si è svolta lo scorso 18 ottobre e si è articolata in due momenti alternati per le due classi prime del Liceo Scientifico della Fondazione Grossman.
Ci ha accompagnato in questa uscita il team di Top Vela fondato da Tiziano Nava, campione internazionale di vela che ha legato il suo nome a imprese sportive che vanno da Azzurra al Moro di Venezia, dal Laser ai Maxi Yacht, e Paola Ferrario, ex atleta nazionale femminile istruttrice federale di vela che da anni supporta le scuole superiori in escursioni lacustri.

La classe 1A la mattina è salita a bordo di due Dragon Boat con i trainers Michele e Lorenzo che hanno aiutato i ragazzi a promuovere e rafforzare lo spirito di gruppo, di collaborazione, di autostima, di sacrificio fisico e di coraggio, al fine di diventare una squadra vera, con tanto di appassionante sfida tra le imbarcazioni. Nel frattempo Tiziano Nava assisteva la rotazione dei ruoli e la gestione della barca nelle sue manovre fondamentali nel golfo di Laveno.

La classe 1B nel frattempo ha svolto l’attività di trekking con Matteo e Paola Nava in cima al Sasso Ferro.
Il gruppo ha raggiunto il monte, che sovrasta Laveno ed è alto oltre 1000 metri, con una bidonvia un po’…spartana, con cabine a due posti in piedi. Data la splendida giornata, ciò ha regalato una vista mozzafiato sul Lago e sul Monte Rosa con anche una breve sosta, non desiderata e non prevista (!!!) sullo strapiombo.
Arrivati sul monte, la nostra attenzione è stata tutta rivolta all’osservazione degli aspetti naturalistici, geologici, morfologici del contesto ambientale, con approfondimenti sulle correnti ascensionali sfruttate proprio in quel luogo dagli amanti del  parapendio. La classe 1A ha avuto anche la fortuna di fare da assistente ad uno di questi nella preparazione al volo. Prima di raggiungere la cima del Sasso, dove la vista era tale da permettere di vedere il Lago di Varese, quello di Monate e il lato sud del Lago Maggiore, i ragazzi hanno costruito con Matteo una meridiana che al ritorno ha permesso loro di capire quanto tempo fosse trascorso, con l’utilizzo di goniometro e calcoli matematici.

Nel pomeriggio le due classi hanno invertito le attività, finché esausti ma soddisfatti hanno fatto ritorno a casa fieri di aver vissuto una bella avventura ricca di scoperte e del gusto dell’essere insieme.

Le prof.sse Affer, Giupponi e Pasquin

Vai alla Gallery per scoprire le immagini.

 

Licei Classico e Scientifico

I nostri giovani (del Classico e dello Scientifico) alla maturità di quest’anno hanno ottenuto 6 cento (3 al Classico e 3 allo Scientifico)!
Quello che appare a prima vista è il “ventaglio” di voti (tutti positivi) raggiunti: è evidente che siamo una scuola che, pur non operando alcuna selezione all’ingresso e quasi nessuna durante il percorso, “porta” tutti i suoi studenti fino in fondo, permettendo nello stesso tempo ai migliori di primeggiare.
I risultati ottenuti ci confortano nel compito che, come Fondazione, ci siamo assunti di rendere possibile ad ogni studente un percorso di conoscenza all’altezza della statura della sua ragione.

Licei Classico e Scientifico – Incontri di Orientamento per la scelta universitaria

Il percorso di Orientamento universitario, iniziato lo scorso 3 febbraio con l’incontro con il prof. Vittadini, che ha risposto alle domande sui criteri per la scelta universitaria, è proseguito con tre momenti tenuti da professionisti del mondo del lavoro e docenti universitari.

Tale percorso, rivolto agli studenti di quarta e quinta Liceo Classico e Scientifico della Fondazione Grossman, ha avuto come scopo quello di mostrare come una specifica disciplina o professione si fa carico di comprendere e affrontare la realtà.
Questo progetto sperimentale non sostituisce la libera iniziativa di informazione e conoscenza universitaria da parte degli studenti; abbiamo però la certezza che incontri che nascano da specifiche esigenze didattiche possano aiutare a cogliere il nesso tra mondo della scuola, mondo del lavoro e università.

 

Il dott. Alessandro Provera, avvocato e assegnista di ricerca di Diritto penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ha mostrato come esista un fortissimo legame tra diritto e letteratura, perché entrambi hanno a che fare con l’uomo e la sua esigenza di giustizia, e quindi un’esperienza letteraria, in particolare per il nostro relatore quella di Dostoevskij, può arricchire il legislatore della conoscenza di che cosa sia l’umano.

 

Valeria Songa, medico di Anestesia e Rianimazione presso la Terapia Intensiva Neuroscienze della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, ha cominciato il suo intervento rispondendo a una serie di domande raccolte in classe.
Grazie alla descrizione dettagliata della Facoltà di Medicina, la dott.ssa Songa ci ha permesso di comprendere in maniera chiara il percorso di studio universitario e di specializzazione, fino ad arrivare agli sbocchi e alle differenti possibilità che una Laurea in Medicina offre al giorno d’oggi.
A partire dalla sua esperienza ha raccontato come durante il suo percorso abbia approfondito e scoperto aspetti sempre differenti della sua professione di medico, fino ad arrivare a collaborare da tre anni come volontaria della Fondazione Francesca Rava al soccorso sanitario ai migranti sulle navi della Marina Militare.

 

L’ultimo appuntamento si è tenuto con Andrea Rocci, Professore Ordinario e Direttore dell’Istituto di Argomentazione, Linguistica e Semiotica all’Università della Svizzera Italiana di Lugano e Direttore del Master in Comunicazione finanziaria delle Facoltà di Economia e Scienze della Comunicazione della stessa Università.
Questo incontro è nato da alcuni docenti che desideravano far incontrare ai propri alunni uno dei loro maestri.
Il prof. Rocci ha offerto degli strumenti per poter comprendere quando un messaggio favorisce l’adesione ragionevole, come nel caso del II canto dell’Inferno di Dante, o quando invece è manipolatorio, come nel caso del discorso di Mussolini sull’introduzione delle leggi razziali in Italia.

 

Vai alla Gallery per visualizzare le immagini

Liceo Scientifico – Uscite didattiche a Padova e Madrid

Uscita didattica classi terze – Padova

Sabato 23 Aprile le classi terze del Liceo Scientifico della Fondazione Grossman si sono recate a Padova alla scoperta di una delle più importanti scuole artistiche trecentesche e quattrocentesche.
I ragazzi hanno potuto studiare direttamente i grandi cicli di affreschi della Cappella Scrovegni, del Battistero del Duomo e dell’Oratorio di San Giorgio alla scoperta di alcuni dei grandi caratteri anticipatori dello stesso Umanesimo. Infine è stato possibile trovare la conferma della bontà di questa ipotesi negli affreschi del 1453 della Cappella Ovetari di Andrea Mantegna e nelle opere scultoree di Donatello presenti presso il sito della Basilica del Santo.

Vai alla Gallery per scoprire le immagini

 

Uscita didattica classi quarte – Madrid

Nei primi giorni di maggio le classi quarte del Liceo Scientifico hanno visitato Madrid, scoprendo attraverso la sua arte e architettura, un percorso tracciato nella storia dal governo e dal popolo della capitale spagnola e che accomuna la città alle scelte politiche, sociali e culturali degli analoghi centri europei.
Il tema di fondo dell’uscita didattica è stato il rapporto tra uomo e potere, tra governo e servizio alla luce delle scelte operate dai governi madrileni tra ‘500 e ‘900.
In particolare si sono presi in considerazione due differenti periodi sotto i quali la città si è sviluppata: tra ‘500 e ‘600 la stagione asburgica iniziata da Carlo V e tra ‘700 e ‘800 la dominazione borbonica cominciata sotto Filippo V. Le diverse casate sono state ben rappresentate dalle due differenti regge di San Lorenzo dell’Escorial, un palazzo/monastero, e dal Palazzo Reale in centro a Madrid, costruito a partire dai grandi modelli di regge europee settecentesche.
Al Museo del Prado ci si è soffermati davanti ai principali autori di fama mondiale che hanno descritto in ritratto le diverse casate: Tiziano, Velasquez, Goya. Si è anche preso in considerazione la stagione più recente della Madrid ottocentesca e novecentesca, con la visita della Gran Via, della stazione di Atocha, del Museo Reina Sofia dando particolare attenzione al capolavoro Guernica di Pablo Picasso.

Vai alla Gallery per scoprire le immagini

Licei Classico e Scientifico – Orientamento alla scelta universitaria con il prof. Vittadini

I ragazzi delle classi quarte e quinte dei Licei Classico e Scientifico hanno partecipato a un incontro di orientamento sui criteri per la scelta universitaria. Presso l’Aula Magna della Fondazione Grossman è intervenuto il professor Giorgio Vittadini, Ordinario di Statistica Metodologica all’Università degli Studi di Milano – Bicocca, profondo conoscitore del rapporto tra università e mondo del lavoro.

Partendo dalle esigenze, dalle preoccupazioni e, quindi, dalle domande dei ragazzi, il prof. Vittadini ha aiutato a comprendere come i momenti di crisi possano essere occasione per cambiare e quali siano i fattori da guardare per scegliere l’università, a partire dai segni che la quotidianità suggerisce.

Vai alla Gallery per visualizzare le immagini

Continua il lavoro di Compiti Amici!

Nelle sedi Fondazione Grossman (Via Inganni 12), Coop. La Zolla, (Via Carcano 53) e SMS Rinascita – Livi (Via R. Carriera 3), Compiti Amici: Aiuto allo studio per alunni con DSA prosegue il proprio lavoro anche grazie al sostegno di Fondazione Cariplo.

Per qualsiasi informazione è possibile visitare il sito o contattare la Coordinatrice del progetto prof.ssa Maria Rosa Bianchi all’indirizzo email mariarosa.bianchi@fondazionegrossman.org

Licei Classico e Scientifico – Criteri per l’orientamento alla scelta liceale

In un momento di grande importanza come la scelta dell’indirizzo di studio della scuola superiore, vogliamo invitare le persone che stanno vivendo questo passo a riflettere su alcuni criteri di orientamento che pensiamo possano essere utili alla scelta.

I due documenti di seguito non hanno la pretesa di essere esaustivi ma possono essere tenuti presenti come indizi di interesse e attitudine a cui guardare.

Criteri per l’orientamento al Liceo Classico

Criteri per l’orientamento al Liceo Scientifico

 

Open Day Licei Classico e Scientifico – Online!

È ora possibile scoprire anche online nella sezione dedicata del sito i materiali dell’Open Day dei Licei Classico e Scientifico dello scorso 16 gennaio.
Attraverso i pannelli delle mostre, materiali audiovisivi integrativi e un video di presentazione di ciascuna mostra, vi invitiamo a conoscere più da vicino l’esperienza vissuta insieme dai docenti e studenti dei Licei della Fondazione Grossman.

Vai alla sezione dedicata

Open Day Licei Classico e Scientifico – Video backstage

Online il video di backstage della preparazione dell’Open Day dei Licei Classico e Scientifico che si è tenuto sabato 16 gennaio.

Grazie a tutte le persone che hanno partecipato e condiviso con noi questo bellissimo evento!

Vai alla Gallery per scoprire il video