Open Day – Sabato 16 Gennaio

La Fondazione Grossman apre le porte in occasione dell’Open Day dei suoi Licei!

Vi aspettiamo sabato 16 gennaio all’Open Day dei Licei Classico e Scientifico che si terrà dalle ore 10.00 alle ore 17.00.

Attraverso le mostre realizzate insieme da studenti e docenti, di cui di seguito trovate gli abstract, abbiamo a cuore di mostrarvi il nostro lavoro.

 

Abstract Mostre Licei

 

Liceo Scientifico – Uscita al CERN di Ginevra

Sabato 28 novembre le due classi 5° del Liceo Scientifico della Fondazione Grossman hanno visitato i laboratori del CERN a Ginevra, dove fisici e ingegneri stanno indagando la struttura dell’universo. L’acceleratore LHC (Large Hadron Collider) del CERN è il più grande strumento scientifico costruito: è lungo 27 km ed è posto in un tunnel a 100 metri sotto la superficie terrestre e funziona grazie alla superconduttività.  La giornata è stata molto intensa con momenti di spiegazione da parte di ricercatori che lavorano al progetto e con la visita ad una sala operativa e alla zona di collaudo dei diversi pezzi che costituiscono il complesso strumento.

I ragazzi, molto incuriositi e desiderosi di conoscere, hanno posto molte domande ai ricercatori… E la visita è continuata anche sul pullman al rientro: i ragazzi hanno continuato a tempestare di domande gli insegnanti, così come nelle successive lezioni in classe!

 

Vai alla Gallery per scoprire le immagini.

Licei Classico e Scientifico – Acrosport

I ragazzi delle classi 4° e 5° dei Licei Classico e Scientifico della Fondazione Grossman si sono cimentati per la prima volta nell’esecuzione dell’Acrosport, disciplina acrobatica di equilibrio statico.

In questa attività ogni ragazzo è stato fondamentale nella costruzione di figure a più livelli, dalle più semplici alle più complesse, in quanto ogni ruolo e ogni posizione tenuta ha lo scopo di costruire una unità visibile agli occhi dello spettatore.

 

Vai alla Gallery per scoprire le immagini.

 

Licei Classico e Scientifico – La conoscenza del sé corporeo

Nell’ambito delle lezioni di Scienze Motorie e Sportive dei Licei Classico e Scientifico della Fondazione Grossman, i ragazzi hanno sperimentato personalmente come un lavoro serio e costante sull’allenamento alla Resistenza, intesa come capacità condizionale, ha portato ognuno di loro a raggiungere risultati inaspettati sui Test di Cooper (per gli studenti del Biennio) e Test 1000m (per gli studenti del Triennio). Queste attività di resistenza mirano ad incrementare e allenare la capacità aerobica e anaerobica dei ragazzi al fine di approfondire la conoscenza di sé a livello motorio.

Gli allenamenti e le prove sono state cronometrate presso la pista di Atletica di via Gonin.

 

Vai alla Gallery per scoprire le immagini.

 

Licei Classico e Scientifico – Giornata di Scuola Aperta

Sabato 31 ottobre si è tenuta la Giornata di Scuola Aperta dei Licei Classico e Scientifico Alexis Carrel.

L’intervento del Coordinatore Didattico, Tiziana Villa, ha evidenziato come i due Licei della Fondazione siano parte di un unico percorso educativo, in cui lo scopo non è soltanto insegnare le varie discipline, ma insegnare ai ragazzi ad usare la ragione e ad essere critici a 360 gradi, che è la prova del nove della ragionevolezza. Siamo persuasi che se un ragazzo impara ad usare la ragione e ad essere critico possiede uno strumento che gli servirà per tutta la vita, qualsiasi cammino farà e qualsiasi cosa succederà.

Il Coordinatore Didattico ha poi presentato i due Presidi dei Licei e invitato i ragazzi e genitori presenti alla possibilità di seguire due differenti lezioni divisi a seconda della scelta di uno dei due percorsi:

  • La lezione del prof. Sansonetti – Preside del Liceo Classico e professore di italiano e latino – ha introdotto il focus del Liceo Classico, ovvero l’utilizzo della ragione nel suo nesso con la parola: in greco “ragione” e “parola” sono così legate che vi è un unico termine per indicare entrambi: λόγος (logos). A partire dallo studio non solo della forma delle parole, ma anche del loro significato, il Liceo Classico intende conoscere gli autori del passato, entrare in rapporto con loro, confrontandosi in un dialogo che metta in luce una critica personale e permetta allo studente di dare un proprio giudizio sull’ipotesi proposta da questi autori e su tutto ciò che succede attorno a noi. Siamo convinti che conoscere il passato, comprese le parole del passato, possa aiutarci a capire il presente.
  • Tramite la lezione del prof. Maggi – professore di matematica del Liceo Scientifico – si è voluto mostrare il valore dell’insegnamento della matematica come educazione alla persona nel suo aspetto più razionale, che è capacità di capire i concetti e coglierne i nessi. Attraverso esempi di dimostrazioni si è esplicitato il passaggio dal metodo induttivo (dal particolare al generale) tipico della scuola secondaria di I grado, al metodo deduttivo (dal generale al particolare), proprio dello studio matematico. Il dialogo serrato avvenuto con i ragazzi ha evidenziato come la conoscenza avvenga attraverso il personale coinvolgimento in un rapporto e non attraverso un’erogazione di saperi.

A seguire i ragazzi e i loro genitori hanno potuto visitare le Scuole, incontrando alcuni docenti e studenti.

 

Vai alla Gallery per scoprire le immagini.

 

Licei Classico e Scientifico – Giornata di Scuola Aperta

Sabato 31 ottobre si terrà la Giornata di Scuola Aperta dei Licei Classico e Scientifico Alexis Carrel.

L’appuntamento comincerà alle ore 11.00 con la presentazione dei Presidi.

A seguire visita della scuola e incontro con alcuni docenti e studenti. Sarà occasione per vedere i Licei all’opera, per incominciare a rendersi di più conto di cosa si tratta.

Vi aspettiamo!

 

Licei Classico e Scientifico – Incontro di presentazione e uscita in Expo

L’uscita a EXPO ha rappresentato l’occasione per mettere in gioco, in un luogo fisico che intende raccogliere e presentare ai visitatori il mondo, il nostro metodo di lavoro con gli studenti: tesi a cercare di giudicare quello che facciamo, abbiamo proposto loro di vivere l’uscita cercando di capire l’attinenza dei padiglioni che visitavamo, o anche solo vedevamo, con il tema di EXPO 2015: Nutrire il pianeta. Energia per la vita.

L’uscita è stata anticipata il martedì precedente dall’incontro con un architetto, la dott.ssa Anna Camisasca, nell’Aula Magna della Fondazione: a lei abbiamo chiesto di introdurci il sito espositivo e di spiegarci come e se sia possibile affrontare il tema di EXPO già nell’architettura dei padiglioni.

L’uscita è stata occasione anche di accoglienza dei nostri studenti primini ai quali i compagni più grandi hanno presentato sé e la scuola attraverso una serie di sketch preparati da loro.

 

Vai alla Gallery per scoprire le immagini

Si riparte!

Ricomincia da oggi presso le sedi della Fondazione Grossman (Via Inganni 12) e presso la Coop. La Zolla, (Via Carcano 53), Compiti Amici, promosso dalla Fondazione Grossman con il contributo di Fondazione Cariplo.

Lo scopo è quello di offrire a studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado (biennio) che presentano DSA certificati un lavoro pomeridiano che risponda in modo personalizzato alle esigenze di ciascuno, mettendo in grado di svolgere i compiti e studiare le lezioni con tempi, metodi e strumenti adeguati, accompagnato da insegnanti con la necessaria competenza.

Per qualsiasi informazione è possibile visitare il sito o contattare la Coordinatrice del progetto prof.ssa Maria Rosa Bianchi all’indirizzo email mariarosa.bianchi@fondazionegrossman.org

Santa Messa di inizio anno scolastico

Sabato 3 ottobre presso la parrocchia San Benedetto (Don Orione) si è svolta la Santa Messa per affidare insieme l’inizio di questo nuovo anno scolastico.

Don Carlo Romagnoni riprendendo le parole del Vangelo ha sottolineato la bellezza della comunicazione nel nostro compito quotidiano, augurandoci di “andare sempre fino in fondo con il cuore pieno di gioia” in quello che viviamo e apprendiamo.

È cominciata la scuola

A partire dalla seconda settimana di settembre sono ricominciate le attività didattiche della Fondazione Grossman per l’a.s. 2015-2016.

Vai alla Gallery per scoprire le immagini