Infanzia – Il percorso di Avvento

I bambini della scuola dell’infanzia hanno compiuto un percorso alla scoperta dell’Avvento. Un cammino che li ha portati alla conoscenza di alcuni aspetti della vita di Maria e Giuseppe fino alla nascita di Gesù Bambino.

Nelle ultime settimane quattro docenti di arte delle scuole della Fondazione sono scesi per spiegarci quattro quadri dedicati ad Annunciazione, Visitazione, Nascita e adorazione dei Magi. Poi i bambini di cinque anni hanno riprodotto l’immagine del quadro.

Un quinto momento invece ha coinvolto alcuni bambini dell’ultimo anno nella realizzazione di botteghe a cui Maria e Giuseppe hanno chiesto ospitalità. Tutti i bambini insieme  a Maria e Giuseppe sono passati attraverso le botteghe facendo lo stesso loro viaggio.

Ogni bambino, grazie a questo percorso, ha potuto guardare nel dettaglio i quadri proposti e tutti, per la propria sensibilità, hanno trattenuto aspetti diversi di questo lavoro.

Guarda la Gallery

 

 

Infanzia. Festa fine anno

La festa di fine anno della scuola dell’infanzia è stata l’occasione per chiudere il percorso annuale sulla fiaba del Brutto anatroccolo, messa in scena dai bambini con l’aiuto delle maestre. Un lavoro sul tema della narrazione in cui la lettura degli eventi si unisce alla drammatizzazione. Parole e gesti si fondono in un tutt’uno e aiutano maggiormente i bambini a comprendere il significato del racconto.

Che importa se siamo nati in un pollaio quando siamo usciti da un uovo di cigno?

(H.C.Andersen)

Il Brutto anatroccolo è una fiaba sull’accettazione e sulla consapevolezza di sé. L’anatroccolo non si è trasformato in cigno, è sempre stato un cigno, solo che non sapeva di esserlo!

Guarda la gallery

Infanzia bilingue. Laboratorio di musica

Come ogni anno la nostra infanzia bilingue ha voluto realizzare il laboratorio di musica dedicato ai bambini dell’ultimo anno. Sei lezioni per ogni classe, tenute dai maestri dell’Accademia Ambrosiana, che si sono rivelate un’opportunità unica per guidare i piccoli alunni alla scoperta della bellezza della musica e di come si può fare musica.

I nostri draghi hanno affrontato insieme ai maestri dell’Accademia le tematiche dello sviluppo uditivo e del senso del ritmo attraverso semplici esercizi e l’incontro con alcuni strumenti.

Guarda i video:

Classe Iris

Classe Papaveri

 

Infanzia bilingue. Da brutto anatroccolo a cigno

Si è concluso il lavoro annuale della scuola dell’infanzia bilingue dedicato alla favola del Brutto anatroccolo.
Il “nostro” brutto anatroccolo si è in fine trasformato in cigno. Ognuno di noi è fatto per qualcosa di grande e bello proprio come è accaduto al protagonista della storia raccontata durante questo speciale anno scolastico.

Guarda il video

Infanzia bilingue. Carnevale da anatroccoli

Per Carnevale siamo diventati tutti dei piccoli anatroccoli! Brrr che freddo guarda un po’ lì in mezzo alla neve ecco il nostro brutto anatroccolo ! Anche noi ripercorriamo i suoi passi per arrivare al lago ghiacciato.
Poi si canta e si balla e una chiacchiera gustiamo!

Anche la festa di Carnevale è diventata l’occasione per proseguire il lavoro annuale sulla narrazione basato sulla favola del Brutto anatroccolo.

Guarda il video e vai alla Gallery

 

Infanzia bilingue. La fiaba del brutto anatroccolo

Questa mattina la scuola dell’Infanzia bilingue ha ripreso il lavoro sulla fiaba del brutto anatroccolo raccontando un altro episodio della storia.

L’anatroccolo, per ripararsi dal freddo, entra in una vecchia casa e qui incontra la gallina e il gatto. Anche questo incontro non è stato piacevole, infatti ancora una volta non si è sentito accolto…

Vai alla Gallery

Infanzia bilingue. Il brutto anatroccolo

Che importa se siamo nati in un pollaio, quando siamo usciti da un uovo di cigno?” H.C. Andersen

Il brutto anatroccolo è la fiaba che ci accompagnerà quest’anno durante il nostro percorso scolastico. Le maestre hanno drammatizzato la primissima parte introducendo così il personaggio principale della storia.

Attraverso l’ascolto, la rielaborazione e le diverse attività manipolative i bambini potranno approfondire la loro conoscenza sia della fiaba di Andersen, ma soprattutto del mondo intorno a loro.

“Come è grande il mondo” esclamarono i piccolini…. “ Credete forse che questo sia tutto il mondo? Si estende molto lontano, oltre il giardino, fino al prato del pastore…” disse la mamma.

Vai alla Gallery

Infanzia – Viva la scuola sì!

Al termine del periodo degli inserimenti e al grido di Viva la scuola sì!, i bambini della scuola dell’infanzia bilingue hanno voluto festeggiare tutti i nuovi arrivati!

In giardino ogni classe ha partecipato ad un gioco speciale, al termine i 4 e i 5 anni hanno dedicato la canzone Viva la scuola sì! per dare il benvenuto a tutte le “apine” arrivate quest’anno… non poteva mancare una medaglia per ognuno di loro!!!!

Vai alla gallery

Infanzia bilingue – Saluto remigini

La nostra Infanzia bilingue ha deciso di organizzare un momento di saluto ai remigini… tre anni di tante cose belle fatte insieme!!!

Son remigino

Eccomi pronto
Eccomi qua
Grande ormai
Lo son già!
Alla primaria mi stanno aspettando
E nuove sorprese mi attenderanno

Qui è stata proprio
Una bella avventura
E anche se forse
Ho un po’ di paura
Sono coraggioso
Sapete perché?
Ci sarà sempre qualcuno con me.

Perciò vi salutò
E vi faccio un inchino
Un bacio a tutti
Son remigino!!!

Infanzia bilingue – School doesn’t stop

In questi strani giorni di scuola a distanza anche ai bambini della nostra infanzia bilingue viene proposto un lavoro su misura, con una speciale attenzione all’aspetto del bilinguismo. Attraverso Toby, pupazzo molto caro ai bambini, scopriamo e introduciamo alcuni temi come la primavera o gli aspetti topologici. Mentre con racconti, musiche e attività si impara a nominare le cose anche in inglese.

Guarda i due video:

 

Toby and the bees

Remember the colors