Articoli

Secondaria I grado – Viaggio studio in Inghilterra 2017

– DIARIO DI BORDO

 

Bury St. Edmunds, days 8-10
La seconda settimana è arrivata già a metà e i ragazzi iniziano a vedere io traguardo del certificato che attesterà il lavoro serio, a tratti duro, ma certamente appagante di queste due settimane trascorse nella nostra casa Bury.
Le lezioni proseguono, tra visite in lingua (ad esempio ieri a Ely con il tour in lingua inglese della Cromwell’s House) e soprattutto nuove scoperte, lessicali, idiomatiche e legate a nuovi argomenti grammaticali.
Un ragazzo di seconda mi ha rivelato: “Prof. lo sa che in inglese esiste il terzo periodo ipotetico? E l’ho capito subito! Tim (l’insegnante del corso) è davvero coinvolgente!”
Ecco, questa è la esemplificazione che intendiamo proporre ai nostri ragazzi: una scoperta che ogni giorno allarghi la loro ragione ad accogliere la lingua e la cultura inglese.
Keep following us on our website and Facebook!

Prof. Lorenzo Bergamaschi

 

Bury St. Edmunds, days 4-7
Il nostro soggiorno ha visto concludersi la prima settimana.
I ragazzi, impegnati nel loro studio mattutino (e alcuni giorni anche pomeridiano) hanno effettuato il test di fine settimana e ora saranno riassegnati alle nuove classi per la seconda parte del corso. Nel frattempo, nel weekend ne abbiamo approfittato per una bellissima gita a Norwich, dove anche con dei quiz cui trovare risposta, i ragazzi hanno visitato prima il Castello e poi la Cattedrale. La domenica invece per la maggior parte dei ragazzi ha significato passare la giornata con le host families: Londra, barbecue, Cambridge. Chi è rimasto in paese, ha visto in anteprima (e rigorosamente in lingua) Despicable Me 3.
Insomma, tutto procede per il meglio e senza nemmeno pioggia di fatto! Siamo pronti per vivere al meglio la nostra seconda settimana.

Continuate a seguirci!

Prof. Lorenzo Bergamaschi

 

Bury St. Edmunds, days 1-3
Anche quest’anno, un grande numero di ragazzi della Scuola Secondaria di I grado della Fondazione Grossman ha aderito al soggiorno studio a Bury St. Edmunds.
Al solito, l’accoglienza da parte della scuola e delle famiglie è stata eccezionale. Tutti i ragazzi si sono sentiti subito comfortable e a casa, anche con apprezzabili miglioramenti nella qualità del cibo!!!
I nostri ragazzi sono stati divisi su tre livelli, e con soddisfazione molto di loro sono in classi di livello B2 e C1, ossia i livelli di First e Advanced. Questo conferma il lavoro che nella Secondaria di I grado da anni stiamo facendo sulla lingua.
Le lezioni danno numerosi spunti di crescita e miglioramento, soprattutto per quanto riguarda il lessico e la grammatica (ad esempio, future perfect continuous!!!).
Ci congediamo con alcune foto dalla visita al museo di aeronautica della base di Duxford, dove soprattutto i ragazzi di terza hanno potuto di fatto ripercorrere sul campo quanto studiato sui libri nel programma di storia.

Continuate a seguirci, noi daremo altre notizie da oltremanica.

Prof. Lorenzo Bergamaschi

 

 

 

 

Festa di fine anno 2017 – Licei Classico e Scientifico

Sabato 17 giugno siamo stati testimoni di un bellissimo momento di festa finale con alunni, professori e genitori dei nostri Licei Classico e Scientifico.
Il momento iniziale è stato la Santa Messa presso la Chiesa del Murialdo con il nostro carissimo amico Don Carlo Romagnoni che sempre ci accompagna come un padre.
La cena per tutti è stata allestita nel giardino della Fondazione con uno spazio speciale riservato ai ragazzi delle classi quinte e ai loro genitori.
A seguire è cominciata la festa con la musica dei ragazzi della band “PAJOLA&Co”. Sul palco insieme agli strepitosi presentatori “Igi&Capets” si sono esibite ballerine e avvicendati personaggi rilevanti che hanno lasciato un segno in questo anno scolastico.
Special Guest della serata è stato il professor Strippoli – ricercatore del Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale dell’Università di Bologna –  che i ragazzi dei Licei hanno incontrato nel su laboratorio dove studia con il suo gruppo di ricerca la Trisomia 21 (Sindrome di Down).
La sua ricerca è volta a identificare una cura per la disabilità intellettiva associata a tale sindrome, che rappresenta anche la più frequente anomalia genetica nell’uomo. Per questo, durante la serata, sono stati raccolti a titolo di donazione circa 2.000 euro!
La serata è proseguita con alcuni filmati relativi alle uscite didattiche dell’anno appena trascorso e con la premiazione dei Tornei sportivi della scuola che si sono svolti lo scorso 8 giugno.
Ai maturandi è stato dedicato un saluto con un filmato riassuntivo dei momenti salienti del loro percorso nei nostri Licei.

Vogliamo ringraziare tutte le persone che hanno collaborato alla realizzazione di questa bella serata, i ragazzi del COFFA (Comitato Organizzazione Festa Fine Anno) e tutti coloro che hanno partecipato.

Auguriamo un grande in bocca al lupo ai ragazzi delle classi quinte per gli esami di maturità e per tutti l’augurio di buone vacanze!

 

Clicca qui per vedere le immagini e i video preparati dai ragazzi

 

 

 

 

 

 

Infanzia – Una giornata in fattoria

Tutti i bambini della Scuola dell’Infanzia della Fondazione Grossman si sono recati in uscita presso la fattoria didattica “Le Cave del Ceppo” trascorrendo una bellissima giornata all’aperto, visitando gli animali della fattoria e attraversando il fiume Adda con il battello.
I bambini hanno potuto dar da mangiare agli asinelli e provato a mungere le caprette e durante il giro sul battello hanno conosciuto i nomi di alcuni animali selvatici che abitano in quella zona riconoscendoli al loro passaggio.

 

Vai alla Gallery per scoprire le immagini.

Primaria – Mostra finale classi quinte

“Nacque il tuo volto da ciò che fissavi” Karol Wojtyla

Le classi quinte della Scuola Primaria della Fondazione Grossman hanno concluso l’anno scolastico mostrando il percorso di osservazione e descrizione della figura umana svolto in classe nelle ore di arte e italiano.

L’Aula Magna è diventata una vera e propria galleria d’arte dove i ragazzi hanno presentato alle loro famiglie il frutto del loro lavoro. La scoperta più grande è stata verificare come l’imparare ad osservare porti ad imparare a disegnare.
L’osservazione è dunque, come ci insegna Leonardo da Vinci, un metodo di conoscenza!

 

Vai alla Gallery per scoprire le immagini e il video.

Licei Classico e Scientifico – Orientamento alla scelta universitaria 2017

È appena terminato il percorso di Orientamento universitario proposto agli alunni delle classi quarte e quinte dei Licei della Fondazione.
La scuola propone nell’arco di due anni un ciclo di almeno sei incontri che, toccando ambiti e tematiche differenti, nasce da domande dei ragazzi legate a specifiche esigenze didattiche trattate in classe o da domande personali.
Scopo di questi incontri è aiutare e sostenere gli studenti nell’importante fase della scelta della facoltà universitaria. Incontrando professionisti di vari settori, emerge la possibilità di scoprire e approfondire sempre di più che il nesso fra ciò che si studia quotidianamente in classe e  il mondo.
Lo scorso anno i ragazzi hanno avuto modo di ascoltare gli interventi di professionisti e studiosi legati al mondo umanistico e giuridico; quest’anno il percorso è proseguito accostandosi al mondo scientifico e sociale.

 

Il primo relatore di quest’anno è stato il prof. Marco Fattore, Ricercatore e Docente in Statistica e Data Science al Dipartimento di Statistica e Metodi Quantitativi all’Università di Milano-Bicocca.
A partire da contenuti specifici dalla facoltà di Statistica, il prof. Fattore è stato in grado di aiutare i ragazzi a leggere tanti dati ai quali molto spesso non prestiamo la dovuta attenzione, ma che tuttavia sono elementi fondamentali nella nostra esperienza quotidiana per la comprensione del mondo e della sua complessità.

 

Nel secondo appuntamento i ragazzi hanno incontrato l’ing. Paolo Morlacchi, ingegnere civile.
Nel corso del suo intervento, grazie al racconto della carriera universitaria e professionale e ad utili esempi di interventi reali vissuti “sul campo” dallo stesso relatore e corredati da fotografie e video, l’ing. Morlacchi ha illustrato ai ragazzi ciò in cui consiste il lavoro di un ingegnere civile, chiamato a essere utile al mondo attraverso la paziente opera di costruzione di infrastrutture.

 

Nel terzo ed ultimo appuntamento i ragazzi hanno incontrato la prof.ssa Ivana Pais, docente associata di Sociologia economica nella Facoltà di Economia dell’Università Cattolica di Milano.
La prof.ssa Pais, studiosa di nuove forme del lavoro nell’economia digitale, ha affrontato il tema della sharing economy, a partire dagli studi condotti nella metà del secolo scorso da Karl Polanyi e le sue tre forme di integrazione tra economia e società, passando per la nuova fase della crisi economica del 2008, fino all’attuale situazione dei giorni d’oggi.

 

 

Clicca di seguito per scoprire i racconti dei ragazzi:

-Incontro con Marco Fattore

-Incontro con Paolo Morlacchi

-Incontro con Ivana Pais

 

 

 

 

Festa di fine anno 2017 – Infanzia, Primaria, Secondaria I grado

Sabato 27 maggio si è tenuta la festa di fine anno scolastico delle Scuole dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado!

 

Clicca qui per vedere le immagini

 

 

 

 

 

 

Secondaria I grado – Uscita didattica a Cremona

Il lavoro ben fatto

Come si costruisce una campana? E un violino?
Non ci si può recare a Cremona senza porsi queste domande e trovare chi, con passione per il proprio mestiere e per la tradizione in cui è cresciuto, può aiutare a rispondere.
Così l’uscita didattica delle quattro classi prime della Scuola Secondaria di I grado è stata un tuffo nelle tradizioni che hanno reso Cremona fam
osa in tutto il mondo ed un momento di incontro con veri artigiani ed artisti. Una tappa fondamentale è stata la fonderia Allanconi dove Emanuele ha guidato i ragazzi alla scoperta delle delicate fasi di produzione di una campana, fino ad ascoltarne e produrne il suono.
A seguire le classi hanno potuto visitare una bottega di un liutaio, vedere come da diverse essenze legnose si possa arrivare a creare un violino con strumenti che in parte ricordano quelli utilizzati in laboratorio di tecnologia. 
Ed infine una visita al centro storico della città per vederne la piazza del Duomo ed immedesimarsi nella storia di un comune medievale.
Ogni momento è stato oggetto di lavoro grazie ad un libretto preparato ad hoc dagli insegnanti che ha permesso di porre domande non solo nelle b
otteghe o alla fonderia, ma ai Cremonesi che, fieri della propria storia, non si sono tirati indietro!
Chi è Sant’Omobono? 
E la Bertazzola?
Chiedetelo ai Cremonesi o, ancor meglio, ai nostri ragazzi, ormai esperti!

 

Vai alla Gallery per scoprire le immagini e il video.

 

Licei e Scuola Secondaria di I grado: Incontro con il prof. Bersanelli

Lunedì 8 maggio la Fondazione ha ospitato il prof. Marco Bersanelli, professore ordinario di Astronomia e Astrofisica e direttore della Scuola di Dottorato e Fisica Applicata presso l’Università degli Studi di Milano. Studioso di Cosmologia e in particolare di misure del Fondo Cosmico di Microonde (CMB), la prima luce dell’universo. Inoltre, il prof. Bersanelli, collabora presso l’Istituto Nazionale di Astrofisica e l’Agenzia Spaziale Europea ed è fra i principali responsabili scientifici della missione spaziale Planck (1992-2009).

L’incontro è stato proposto prima alle classi quarte dei nostri Licei Classico e Scientifico, e a seguire alle classi seconde della Scuola Secondaria di I grado. La ragione era fare in modo che i ragazzi incontrassero un uomo, un testimone, all’interno dei rispettivi percorsi di orientamento, tanto all’università quanto alla scuola superiore.

Accade ai ragazzi che, quando cominciano a farsi largo le preoccupazioni delle scelte di studio per il futuro, sorgano le domande più vere, e avere di fronte un adulto che testimoni come ha preso seriamente le proprie passioni fin dalla giovanissima età, è sembrata una occasione privilegiata da non perdere.
Il professore ha condiviso un tratto della sua vita attraverso racconti, mostrando come è nata in lui la curiosità per il cielo, come si è fatto largo nella sua vita il desiderio di dare tempo ed energie a questo studio, chi sono stati i suoi maestri, fino a quando questo interesse è diventato la professione della sua vita in una continua e appassionante ricerca.
Tutti i ragazzi si sono mostrati curiosi e incantati dai racconti del professore, tanto che ne è sorto un dialogo appassionato e incalzante che certamente potrà essere un piccolo ma rilevante contributo nell’individuazione dei criteri su cui fondare le prossime scelte scolastiche.

 

 

 

Primaria – Uscite didattiche finali

Nel corso degli ultimi mesi, tutte le classi della Scuola Primaria della Fondazione Grossman hanno svolto le uscite didattiche conclusive del percorso dell’anno scolastico.

Le classi prime sono andate alla Cascina Caiella di Casorate Primo dove hanno potuto raccogliere le fragole, per poi farne una buonissima confettura che hanno portato a casa. Durante il pomeriggio, i bambini hanno potuto godere di una giornata in campagna giocando all’aria aperta e svolgendo un’attività didattica sul travaso delle piantine di fragole.

Le classi seconde si sono recate nuovamente alla Cascina Guzzafame per scoprire il meraviglioso mondo delle api guidati dal simpatico apicoltore Mauro. Dopo aver osservato da vicino un’arnia e aver imparato il ciclo vitale di questi laboriosi insetti, i bambini hanno costruito una candela in cera d’api che hanno tenuto come ricordo di questa bella giornata.

Per avvicinarsi alla misteriosa e affascinante civiltà egizia, le classi terze hanno visitato il Museo Egizio del Castello Sforzesco di Milano: papiri, geroglifici, scarabei, sarcofagi e, naturalmente, le mummie!
Attraverso un laboratorio, che ha previsto la loro partecipazione attiva e concreta,  i bambini hanno avuto la possibilità di approfondire alcuni aspetti relativi alla lavorazione dei metalli e alla scrittura.

Le classi quarte si sono recate all’Isola Comacina per conoscere un ambiente lacustre e per approfondire le conoscenze in ambito scientifico/geografico, utilizzando mappe per l’orientamento.
E’ stata anche occasione di incontro con un borgo caratteristico del Lago di Como con la sua Chiesa di San Giorgio, esempio di architettura lombarda del XIV secolo.

Per concludere il quinquennio, le classi quinte hanno visitato la città di Aosta per scoprire i resti della civiltà romana: la Villa Romana e della Consolata, Porta Pretoria, il Criptoportico e molto altro. Il secondo giorno i ragazzi si sono recati a Courmayeur, per vivere insieme una giornata sportiva all’insegna del divertimento.

 

Vai alla Gallery per scoprire le immagini.

Primaria – Incontri con l’Accademia Ambrosiana

In occasione della “Bottega della Musica”, gli alunni della Scuola Primaria della Fondazione Grossman hanno conosciuto alcuni musicisti della Scuola di Musica Accademia Ambrosiana.
Lo scopo di queste lezioni è stata la possibilità di scoprire alcuni strumenti musicali e di imparare a gustare la bellezza della musica.
Il lavoro è cominciato con le classi prime allo scorso Open Day ed è proseguito con un laboratorio sulle percussioni condotto dal maestro Marcello Colò per le classi seconde. Il maestro, mostrando strumenti a percussione primitivi, tradizionali e costruiti da lui stesso, facendo costruire ai bambini maracas, nacchere e tamburelli con materiali di riciclo e dirigendoli come una piccola orchestra, ha trasmesso la sua passione e ha arricchito la loro conoscenza.
Le classi terze e quarte hanno avuto la possibilità di assistere a due incontri con quattro maestri che hanno fatto conoscere i loro strumenti musicali: pianoforte, violoncello, arpa e flauto traverso.
Entrambi i momenti hanno incuriosito, appassionato e stimolato domande molto interessanti!

 

Vai alla Gallery per scoprire le immagini.

Gallerie