Liceo Scientifico – Uscita didattica a Berlino

– DIARIO DI BORDO – Uscita didattica delle classi quinte Scientifico

In questo inizio anno, le classi quinte del Liceo Scientifico della Fondazione Grossman stanno vivendo l’esperienza del viaggio di istruzione a Berlino.
La meta è stata scelta per il suo alto valore storico, artistico ed economico, e per il ruolo di potenza rivestito dalla Germania nonostante l’esito del secondo conflitto bellico per il paese. Memoria ed identità sono la chiave di lettura per leggere la città e la sua evoluzione contemporanea.
Il primo giorno abbiamo potuto visitare la porta di Brandeburgo, il memoriale dell’olocausto e la Filarmonica di Berlino.
In ogni angolo è evidente il contrasto tra la Berlino moderna e il retaggio nonché ricordo della divisione che la città ha sofferto dal 1945 fino alla caduta del muro di Berlino nel 1989.
La seconda giornata ha preso il via con la visita al Reichstag, attuale sede del Parlamento da quando Berlino è tornata a essere la capitale della Germania riunificata. In seguito, per capire lo sviluppo economico del paese, abbiamo visitato uno spazio di coworking per la creazione di imprese start-up.
Per concludere la panoramica sul ruolo culturale di Berlino, nel pomeriggio assisteremo ad un concerto presso la Filarmonica.

Non mancheremo di darvi aggiornamenti sulla continuazione del nostro lavoro!
 

Prof.ssa Chiesa
Prof. Navarria
Prof. Bergamaschi

 

“Ricomincia la scuola, perché?”

“Vieni, entra …! Il tempo, lo spazio, il lavoro, in questa scuola, sono «parola» che indica la strada, segno del vero (cioè di quello che ti corrisponde), volto di adulti senza le maschere della menzogna sul senso del vivere, dello studiare, del giocare e di ogni altra cosa che ti piaccia”.

Condividiamo la lettera inviata nel primo giorno di scuola dal Responsabile del coordinamento didattico Rosario Mazzeo.
Buon anno scolastico a tutti!

 

Visualizza la lettera

 

Festa di fine anno 2017 – Licei Classico e Scientifico

Sabato 17 giugno siamo stati testimoni di un bellissimo momento di festa finale con alunni, professori e genitori dei nostri Licei Classico e Scientifico.
Il momento iniziale è stato la Santa Messa presso la Chiesa del Murialdo con il nostro carissimo amico Don Carlo Romagnoni che sempre ci accompagna come un padre.
La cena per tutti è stata allestita nel giardino della Fondazione con uno spazio speciale riservato ai ragazzi delle classi quinte e ai loro genitori.
A seguire è cominciata la festa con la musica dei ragazzi della band “PAJOLA&Co”. Sul palco insieme agli strepitosi presentatori “Igi&Capets” si sono esibite ballerine e avvicendati personaggi rilevanti che hanno lasciato un segno in questo anno scolastico.
Special Guest della serata è stato il professor Strippoli – ricercatore del Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale dell’Università di Bologna –  che i ragazzi dei Licei hanno incontrato nel su laboratorio dove studia con il suo gruppo di ricerca la Trisomia 21 (Sindrome di Down).
La sua ricerca è volta a identificare una cura per la disabilità intellettiva associata a tale sindrome, che rappresenta anche la più frequente anomalia genetica nell’uomo. Per questo, durante la serata, sono stati raccolti a titolo di donazione circa 2.000 euro!
La serata è proseguita con alcuni filmati relativi alle uscite didattiche dell’anno appena trascorso e con la premiazione dei Tornei sportivi della scuola che si sono svolti lo scorso 8 giugno.
Ai maturandi è stato dedicato un saluto con un filmato riassuntivo dei momenti salienti del loro percorso nei nostri Licei.

Vogliamo ringraziare tutte le persone che hanno collaborato alla realizzazione di questa bella serata, i ragazzi del COFFA (Comitato Organizzazione Festa Fine Anno) e tutti coloro che hanno partecipato.

Auguriamo un grande in bocca al lupo ai ragazzi delle classi quinte per gli esami di maturità e per tutti l’augurio di buone vacanze!

 

Clicca qui per vedere le immagini e i video preparati dai ragazzi

 

 

 

 

 

 

Licei Classico e Scientifico – Orientamento alla scelta universitaria 2017

È appena terminato il percorso di Orientamento universitario proposto agli alunni delle classi quarte e quinte dei Licei della Fondazione.
La scuola propone nell’arco di due anni un ciclo di almeno sei incontri che, toccando ambiti e tematiche differenti, nasce da domande dei ragazzi legate a specifiche esigenze didattiche trattate in classe o da domande personali.
Scopo di questi incontri è aiutare e sostenere gli studenti nell’importante fase della scelta della facoltà universitaria. Incontrando professionisti di vari settori, emerge la possibilità di scoprire e approfondire sempre di più che il nesso fra ciò che si studia quotidianamente in classe e  il mondo.
Lo scorso anno i ragazzi hanno avuto modo di ascoltare gli interventi di professionisti e studiosi legati al mondo umanistico e giuridico; quest’anno il percorso è proseguito accostandosi al mondo scientifico e sociale.

 

Il primo relatore di quest’anno è stato il prof. Marco Fattore, Ricercatore e Docente in Statistica e Data Science al Dipartimento di Statistica e Metodi Quantitativi all’Università di Milano-Bicocca.
A partire da contenuti specifici dalla facoltà di Statistica, il prof. Fattore è stato in grado di aiutare i ragazzi a leggere tanti dati ai quali molto spesso non prestiamo la dovuta attenzione, ma che tuttavia sono elementi fondamentali nella nostra esperienza quotidiana per la comprensione del mondo e della sua complessità.

 

Nel secondo appuntamento i ragazzi hanno incontrato l’ing. Paolo Morlacchi, ingegnere civile.
Nel corso del suo intervento, grazie al racconto della carriera universitaria e professionale e ad utili esempi di interventi reali vissuti “sul campo” dallo stesso relatore e corredati da fotografie e video, l’ing. Morlacchi ha illustrato ai ragazzi ciò in cui consiste il lavoro di un ingegnere civile, chiamato a essere utile al mondo attraverso la paziente opera di costruzione di infrastrutture.

 

Nel terzo ed ultimo appuntamento i ragazzi hanno incontrato la prof.ssa Ivana Pais, docente associata di Sociologia economica nella Facoltà di Economia dell’Università Cattolica di Milano.
La prof.ssa Pais, studiosa di nuove forme del lavoro nell’economia digitale, ha affrontato il tema della sharing economy, a partire dagli studi condotti nella metà del secolo scorso da Karl Polanyi e le sue tre forme di integrazione tra economia e società, passando per la nuova fase della crisi economica del 2008, fino all’attuale situazione dei giorni d’oggi.

 

 

Clicca di seguito per scoprire i racconti dei ragazzi:

-Incontro con Marco Fattore

-Incontro con Paolo Morlacchi

-Incontro con Ivana Pais

 

 

 

 

Licei e Scuola Secondaria di I grado: Incontro con il prof. Bersanelli

Lunedì 8 maggio la Fondazione ha ospitato il prof. Marco Bersanelli, professore ordinario di Astronomia e Astrofisica e direttore della Scuola di Dottorato e Fisica Applicata presso l’Università degli Studi di Milano. Studioso di Cosmologia e in particolare di misure del Fondo Cosmico di Microonde (CMB), la prima luce dell’universo. Inoltre, il prof. Bersanelli, collabora presso l’Istituto Nazionale di Astrofisica e l’Agenzia Spaziale Europea ed è fra i principali responsabili scientifici della missione spaziale Planck (1992-2009).

L’incontro è stato proposto prima alle classi quarte dei nostri Licei Classico e Scientifico, e a seguire alle classi seconde della Scuola Secondaria di I grado. La ragione era fare in modo che i ragazzi incontrassero un uomo, un testimone, all’interno dei rispettivi percorsi di orientamento, tanto all’università quanto alla scuola superiore.

Accade ai ragazzi che, quando cominciano a farsi largo le preoccupazioni delle scelte di studio per il futuro, sorgano le domande più vere, e avere di fronte un adulto che testimoni come ha preso seriamente le proprie passioni fin dalla giovanissima età, è sembrata una occasione privilegiata da non perdere.
Il professore ha condiviso un tratto della sua vita attraverso racconti, mostrando come è nata in lui la curiosità per il cielo, come si è fatto largo nella sua vita il desiderio di dare tempo ed energie a questo studio, chi sono stati i suoi maestri, fino a quando questo interesse è diventato la professione della sua vita in una continua e appassionante ricerca.
Tutti i ragazzi si sono mostrati curiosi e incantati dai racconti del professore, tanto che ne è sorto un dialogo appassionato e incalzante che certamente potrà essere un piccolo ma rilevante contributo nell’individuazione dei criteri su cui fondare le prossime scelte scolastiche.

 

 

 

Concerto di Pasqua – “In Te s’affida e spera”

Si è svolto presso la Chiesa di San Giovanni Battista alla Creta il Concerto di Pasqua della Fondazione Grossman dal titolo “In Te s’affida e spera”.

Il Concerto, a cura dell’Accademia Ambrosiana, ha accompagnato i presenti con brani di musica classica del periodo barocco ripercorrendo i momenti salienti della Pasqua attraverso esecuzioni di brani sacri di Vivaldi, Haendel ed Hasse.
Attraverso questo gesto di inequivocabile bellezza, aperto alle famiglie e ai dipendenti della Fondazione e a tutto il territorio dove la scuola vive e opera quotidianamente, è stato possibile vivere insieme l’avvicinarsi della Pasqua.
Di seguito vi riproponiamo un piccolo ma significativo estratto dello Stabat Mater di Vivaldi tratto dal Concerto con il quale desideriamo augurare a tutti buona Pasqua!

 

Vai alla Gallery per scoprire il video “Stabat Mater”, A. Vivaldi

 

Open Day Licei – Online le mostre

Di seguito è possibile scoprire online le mostre preparate dagli alunni insieme ai loro insegnanti come esemplificazione della ricchezza del lavoro che i nostri studenti e docenti hanno vissuto all’Open Day dei Licei. Ve le proponiamo perché possiate condividere il metodo della nostra didattica.

Licei Classico e Scientifico – Risultati Eduscopio

La Fondazione Agnelli ha pubblicato, per il terzo anno, i risultati della ricerca Eduscopio che analizza i risultati conseguiti nel primo anno di università da parte dei diplomati degli anni scolastici 2011/12, 2012/13 e 2013/14.

Il Liceo Classico della Fondazione Grossman, essendo stato istituito nel 2007, è entrato per la prima volta nella valutazione Eduscopio, collocandosi all’ottavo posto nell’area di Milano. Un risultato eccellente, considerata la grande tradizione dei licei classici milanesi che compaiono nei primi posti. Il Liceo Scientifico si mantiene a livelli alti, posizionandosi al quindicesimo posto, in un panorama estremamente competitivo che, nel contesto milanese, vede coinvolte circa 50 scuole nella valutazione della Fondazione Agnelli.

I posizionamenti ottenuti, pur nella consapevolezza dei limiti di queste indagini, confermano la bontà del percorso intrapreso dalla Fondazione Grossman e ci sollecitano a proseguire sulla strada dell’elaborazione di una proposta didattica sempre più qualificata, consapevole e aperta al mondo, per preparare i nostri allievi ad affrontare da uomini e donne tutte le sfide della vita.
Anche quella dell’università.

 

Clicca qui per collegarti al sito di Eduscopio

Scheda Liceo Classico

Scheda Liceo Scientifico

 

 

 

 

 

Licei Classico e Scientifico – Il biennio in visita alla mostra Homo Sapiens

In continuità con i programmi di Storia, Geografia e Scienze, le classi del biennio dei Licei della Fondazione Grossman si sono recate al nuovissimo Museo delle culture di Milano (Mudec) per visitare la mostra Homo sapiens.
La visita è stata vera lezione per gli alunni, in quanto occasione per scoprire le novità della ricerca scientifica sull’evoluzione della specie umana, e di osservare reperti originali, calchi ottenuti con tecnologia 3D e ricostruzioni in anteprima mondiale.
La mostra ci ha inoltre fatto conoscere la vocazione migratoria che la nostra specie ha avuto fin dalle sue origini e che l’ha portata a popolare tutto il pianeta.
Insomma, una lezione particolare ma davvero ne è valsa la pena!
Prof.sse Affer, Pasquin e Villella

 

 

 

Licei Classico e Scientifico – Giornate di Scuola Aperta – 2

Gli scorsi 22 ottobre e 3 dicembre si sono tenute le due Giornate di Scuola Aperta dei Licei della Fondazione Grossman, una piccola ma significativa sintesi della modalità e profondità della proposta educativa delle nostre Scuole Secondarie di Secondo Grado.
Vi proponiamo di seguito i due video delle lezioni svolte per il Liceo Classico dal prof. Sansonetti e dal prof. Del Monte e per il Liceo Scientifico dal prof. Maggi.

Vi ricordiamo inoltre che la prossima occasione per conoscere da vicino i nostri Licei sarà l’Open Day di sabato 14 gennaio 2017!